Alternative agli impianti : Ponti dentali 

Tutti i denti giocano un ruolo importante nel parlare, nel masticare e nel mantenere un corretto allineamento rispetto agli altri denti. La perdita di un dente non è un fatto inevitabile con l’invecchiamento, ma nel caso dovesse accadere i denti possono essere sostituiti al fine di mantenere un corretta funzionalità della bocca.

Opzione del ponte dentale fisso

Un ponte è un dispositivo protesico che viene utilizzato per sostituire un dente mancante. Connette il dente artificiale con i denti naturali adiacenti (denti pilastro). Generalmente sono fabbricati posizionando delle corone sui denti pilastro. 

Se nella sua bocca mancano uno o più denti sarà sicuramente a conoscenza dell’importanza nell’aspetto, nella funzione e nella salute della sua bocca. Un ponte fisso rappresenta un’eccellente soluzione ad un dente mancante.

In particolar modo un ponte fisso risulta particolarmente vantaggioso quando:

  • I denti adiacenti (pilastri) presentano già delle vecchie corone o grossi restauri che andrebbero in ogni caso sostituiti.
  • Vogliamo evitare un intervento di ricostruzione ossea.
  • Abbiamo la necessità di ridurre la tempistica del trattamento rispetto ad un impianto dentale 

Come viene realizzato un ponte?

Generalmente l’applicazione di un ponte richiede due o tre appuntamenti per essere completato. Nel primo appuntamento i dottori S.Buda o M. Buda prepareranno i denti adiacenti al dente mancante

Il ponte deve essere fabbricato con un alto grado di precisione per assicurare una corretta masticazione, le impronte dei denti verranno dunque inviate al laboratorio dove il ponte verrà realizzato.

 Una volta realizzato sarà provato e cementato ai denti naturali adiacenti al dente mancante.

Che materiali vengono usati?

I ponti possono essere costruiti con leghe metalliche nobili, porcellana, ceramiche integrali o una combinazione di questi materiali.

Come ci si prende cura di un ponte?

Uno stretto protocollo di spazzolamento e uso del filo mantiene il ponte e i denti adiacenti in condizioni ottimali. Il mantenimento rappresenta una fase fondamentale in quanto il ponte affida la sua stabilità alla salute dei denti su cui è posizionato.